Dott.ssa Caterina Vanetti 

Dottore Commercialista e Revisore Contabile.

 

Laurea con lode in Economia e Legislazione per l’Impresa, conseguita presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 

Cultrice della materia di Diritto Tributario presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 

Mediatore civile e commerciale ai sensi del D.L. n. 28/2010.

 

Componente tributario presso l'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Varese.

 

Iscritta all’Albo degli Amministratori di Sostegno del Tribunale di Varese.

 

Componente della Commissione di Studio "Area fiscale e contenzioso tributario" per il triennio 2014-2016

 

Autrice dei seguenti articoli di carattere tributario, pubblicati sulla rivista “Novità fiscali – L’attualità del diritto tributario svizzero e internazionale” edita dal Centro di competenze tributarie della SUSPI (Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana):

I prelevamenti bancari ingiustificati non provano più compensi occulti in "Novità fiscali - L'attualità del diritto tributario svizzero ed internazionale" SUPSI, 2015, Manno.

Il trattamento fiscale del reddito complessivo di un cittadino italiano residente in Svizzera in "Novità fiscali - L'attualità del diritto tributario svizzero ed internazionale" SUPSI, 2014, Manno.

Il nuovo regime dell’IVA per cassa in "Novità fiscali - L'attualità del diritto tributario svizzero ed internazionale" SUPSI, 2013, Manno.

L’utilizzo del denaro contante da parte degli stranieri: una deroga ad ostacoli, in "Novità fiscali - L'attualità del diritto tributario svizzero ed internazionale" SUPSI, 2013, Manno.

Bye bye segreto bancario!, in "Novità fiscali - L'attualità del diritto tributario svizzero ed internazionale" SUPSI, 2012, Manno.

Nuova riduzione del limite per l’utilizzo del denaro contante, in "Novità fiscali - L'attualità del diritto tributario svizzero ed internazionale" SUPSI, 2012, Manno.

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.